Con la manovra 2018, PEC obbligatoria per chi acquista dalle aziende che emettono fattura elettronica.

Obbligo di fattura elettronica per tutti. E non solo per le operazioni business to business ma anche per quelle business to consumer. Nella nuova rete delle e-fattura, dunque, in vigore dal 1 gennaio 2019, finiranno anche i consumatori.

Il disegno di Legge di Bilancio prevede chiaramente che:

Al fine di razionalizzare il procedimento di fatturazione e registrazione, per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, e per le relative variazioni, sono emesse esclusivamente fatture elettroniche”

Con quali modalità?

  • I consumatori dovranno avere un indirizzo email per poter ricevere la fattura dal sistema d’interscambio dell’agenzia delle Entrate.
  • I consumatori dovranno attivare una posta elettronica certificata (PEC) se vogliono acquistare beni e servizi direttamente da quelle aziende che sono obbligate alla sola emissione della fattura (il Dpr 633/72, che disciplina l’Iva, elenca le attività che sono esonerate dall’obbligo dell’emissione della fattura, in futuro e-fattura, che in alternativa possono emettere scontrino o ricevuta).

(maggiori approfondimenti a Pagina 5 de Il Sole 24 Ore di oggi)